5 Tutorial per utilizzare il Filo Flat di alluminio

Come utilizzare il Filo Flat di alluminio.

Affascinante. Il filo flat è affascinante !! Qualsiasi cosa si modella con il filo flat assume subito valenza tridimensionale proprio per la forma del filo e questo io lo trovo mooolto affascinante hehehe si sono malata di creatività per parlare in questi termini di un filo, lo so!
Mi sono trovata a giocherellarci più volte, complice il fatto che ho trovato alcune bobine di filo colorate a poco prezzo … anche se come qualità consiglio quello di Perles & Co.
Ne parlo all’inizio del mio primo tutorial valutando i pro ed i contro, comunque avere a portata di mano del materiale simile ma più economico mi ha spinta a sperimentare con più… disinvoltura 😀 e per puro caso sono nati due progetti da cui ho tratto due tutorials.

 1 . Il primo coordinato comprende anello e orecchini, con filo di altezza 3,5 mm (ma si può fare anche con il filo da 5 mm), e li ho
battezzati modello Cuzco perchè mi ricordavano qualcosa di Maya o Azteco.
(off topic : avete visto “Le follie dell’Imperatore” della Disney? Troppo divertente, io l’avrò visto solo 357 volte con mia figlia hemm)
Eccoli qui, sono semplici da fare ed adatti anche per chi sta iniziando adesso ad avvicinarsi al wire


2. Il secondo progetto prevede la realizzazione di bracciale ed anello, il bracciale è un bangle rigido e l’anello si avvicina ad un anello a fascia, li ho battezzati Swing Cleò


Qualche anno fa mi hanno scritto moltissime persone che si stanno avvicinando alla tecnica wire, alcune di loro mi hanno detto che stanno muovendo i loro primi passi proprio invogliate dai miei video e ne sono felicissima, anzi lusingata! Solo che spesso mi dicono che i miei tutorial sono un pò troppo elaborati per chi sta iniziando, e così iniziai a creare una serie di tutorial wire per principianti.
3. Questo tutorial vi mostrerà come realizzare degli elementi a spirale (doppia) che potrete utilizzare in diversi modi. Nel mio caso ne ho fatti tre e sono diventati moduli per un bracciale, facendone due potrete utilizzarli come orecchini, e facendone di più e magari intervallandoli con altri elementi potrete utilizzarli come link per delle collane.
Ho deciso di chiamarlo bracciale Vertigo su suggerimento di una delle mie fans ^^ ed ecco qui il video:


 534750_487030224662848_1111702902_n4. La lavorazione del filo di alluminio è davvero semplice e immediata, si lavora quasi sempre con forme organiche e sinuose, più semplici e grandi di quelle delle lavorazioni in wire classiche, è molto morbido si piega abbastanza agevolmente anche con le mani e si lavora con spessori di grandezza maggiore, 1mm, 1.5mm, 2mm e a volte anche 3mm.
 Ho seguito un tutorial per fare un anello a forma di rosa con il filo in alluminio flat e poi ho creato gli orecchini coordinati ed il ciondolo, di cui ho fatto un tutorial visto che la lavorazione è leggermente diversa rispetto a quella dell’anello.


anello flat5. Infine ho realizzato due anelli con una forma di fantasia, nata un pò per caso sperimentando, ed ecco anche questo breve video tutorial.

Se ti sono piaciuti i miei tutorial per favore condividi questo articolo sui social, e se vuoi lasciami un commento su youtube. Grazie.

Se vuoi dei gioielli come questi non esitare a contattarmi!

Se ti piace imparare a realizzare gioielli con la tecnica wire wrapping ti invito a guardare la pagina in cui ho raccolto tutte le mie creazioni e quella in cui ci sono tutti i miei tutorial e ti ricordo che periodicamente tengo anche dei corsi su questa tecnica.