• No products in the cart.
Cart Total:0,00 
come fare shakers

Come fare Shakers in Resina Epossidica e Resina UV | Tutorial

Come fare Shakers in Resina Epossidica e Resina UV | Tutorial

Vi siete mai soffermati a giocare con gli shakers? Io ne avevo uno incorporato nella cover del cellulare e spesso sono rimasta incantata a guardare brillantini e decorazioni che si muovevano nel liquido, è divertente! Quando mi sono stati dati questi calchi in resina specifici per gli shakers non vedevo l’ora di provarli, purtroppo però non sono semplicissimi da creare, perché bisogna sigillare perfettamente le parti, per fare in modo che l’acqua non esca. Ho fatto diversi tentativi prima di girare questo tutorial in cui vi mostrerò come fare shakers in resina; dai calchi appositi si ricavano tre parti: la base, il coperchio ed il tappo.

I primi li ho realizzati con tutta resina epossidica trasparente Fil Cristal, invece nel video vi faccio vedere come realizzarli in versione bicolore con i nuovi colori per vetro reschimica, come incollarli e come inserire all’interno il liquido ed i glitters.

Come liquido di riempimento ho utilizzato l’acqua distillata, ma alcune persone usano anche degli oli. Insieme all’acqua vanno mescolati brillantini di diverse forme e colori, ho notato che ce ne sono alcuni tipi che tendono a muoversi di più ed altri che rimangono tutti uniti, quindi conviene fare prima delle prove in dei bicchieri di plastica per trovare il mix più adatto.

Per incollare le parti ho utilizzato sia il Super attack in gel che la resina Fil Cristal UV. ho usato questi due prodotti anche per applicare e decorazioni superiori che sono altri piccoli cabochon in resina, cristalli e brillantini.

Se ti è piaciuto questo tutorial qui puoi trovare una panoramica delle mie creazioni in resina, qui c’è un’utilissima tabella da stampare con le proporzioni della resina epossidica,  inoltre se vuoi vedere altri video sulla resina puoi consultare questo articolo e  questa pagina .