calchi in gomma siliconica liquida

Come realizzare Calchi in Gomma Siliconica Liquida

Come realizzare Calchi in Gomma Siliconica Liquida

Dopo aver provato tantissimi tipi di gomme in commercio qualche mese fa ho avuto l’opportunità di provare anche le nuove gomme siliconiche della Reschimica, alcune con formule migliorate rispetto alle precedenti ed altre proprio di nuova concezione.

Tra i vari tutorial che ho già pubblicato per l’utilizzo delle gomme siliconiche potresti trovare interessanti anche questi:

Di recente ho anche attivato un nuovo corso specifico sui calchi Resin Molds in cui faccio provare proprio tutti i nuovi tipi di gomme ed insegno la realizzazioni di calchi a partire da oggetti semplici con il fondo piatto fino ad arrivare ad oggetti tridimensionalmente più complessi come sfere, bracciali ed anelli.

In questo secondo video potete vedere il collaudo dei calchi con la resina poliuretanica ad indurimento rapido e il trattamento degli oggetti ottenuti con le patine Swellegant di Christi Friesen.

Le patine ed i colori Swellegant sono stati concepiti per le paste polimeriche, ma sono compatibili con tutta un’altra serie di materiali come plastiche, resine, conchiglie e metalli e contribuiscono a dare un effetto di metallo anticato agli oggetti che vengono trattati, rendendoli molto più interessanti ed enfatizzando il chiaroscuro negli oggetti più decorativi (come ad esempio i fiori).

Personalmente le trovo molto interessanti anche se sono rimasta delusa dal confezionamento delle vernici ad effetto metallizzato, che avevano l’identico aspetto e consistenza degli acrilici metallizzati molto pigmentati (tipo Ferrario, Esprimo ecc), e che si sono seccati nel giro di pochissimo tempo, più avanti proverò a sostituirli con le vernici Ferrario che ho da molt più tempo (e non si sono seccate!!) e vi saprò dire se l’effetto è lo stesso.

Se ti è piaciuto questo tutorial  non dimenticare di condividere questo articolo sui social e inoltre qui puoi trovare una panoramica delle mie creazioni in resina, qui c’è un’utilissima tabella da stampare con le proporzioni della resina epossidica. Poi se vuoi vedere altri video sulla resina puoi consultare questo articolo e  questa pagina .