bracciale caleidoscopio

Bracciale Caleidoscopio | Polymer Clay Tutorial

Bracciale Caleidoscopio | Polymer Clay Tutorial

Come anticipato nell’articolo precedente con la murrina caleidoscopio esagonale ho realizzato diversi gioielli tra cui questo bracciale o bangle, un modello che mi piace davvero molto, ed i componenti per degli orecchini che sono riuscita a completare solo pochi giorni fa.

I bracciali rigidi sono una mia grande passione anche se non ho spesso il tempo di realizzarli, infatti ne trovate alcuni molto particolari nel mio shop. In questo caso per modellarlo ho utilizzato un bicchiere di vetro che aveva proprio la misura giusta per passare dalla mia mano ed essere indossato al polso.

Se dovete cercare il bicchiere adatto per voi vi consiglio di fare delle prove avvolgendo intorno al bicchiere un cartoncino, per provare se una volta chiesto passa dalla vostra mano, considerate anche che l’interno andrà rivestito con altra pasta polimerica quindi il diametro interno si ridurrà di 5-6 mm.

Vi ricordo che il vetro può essere tranquillamente inserito in forno se cuocete per mezz’ora ad una temperatura di 120-130°C, però dovete poi lasciarlo raffreddare lentamente a fine cottura perché se mettete il bicchiere sotto l’acqua fredda potrebbe spaccarsi per shock termico.

Se vi piacciono queste murrine e siete a Roma e dintorni vi ricordo che potete prenotare il corso Colorfull Lab , ed oltre ad utilizzarla per creare perle, ciondoli o bracciali potrete utilizzarla anche per rivestire penne e portapenne.

Qui puoi trovare tanti altri miei tutorial sulle paste polimeriche, ed in questa pagina trovi i corsi su queste tecniche.
Con questa murrina ho poi creato dei gioielli ma anche tanti piccoli cabochon che se sarai fortunata potrai trovare ancora disponibili nel mio shop Etsy.

Non dimenticare di condividere il mio articolo sui social se ti è piaciuto questo tutorial!